Pinocchio, cadetto imperfetto

<<Il “Pinocchio” di Renzo Pagliaroto ha raccolto tantissimi applausi per la sua prima assoluta nelle scuole del vibonese, impressionando positivamente anche i docenti. (…) La rappresentazione, infatti, per le tematiche in essa contenute, sembra essere un ottimo strumento per combattere le cattive manifestazioni vandaliche (…). Forse per la capacità di trasmettere il suo messaggio positivo sul tema del bullismo, forse per le coloratissime e accattivanti scenografie, forse per le indubbie scelte artistiche e strutturali dell’opera, di certo questa commedia è riuscita a lasciare il segno. Ma la capacità di dar vita alla giusta sintesi di tutto ciò va indubbiamente all’autore e regista Renzo Pagliaroto.>>

(Francesco Barritta – Calabria Ora -)

 

<<Protagonista dello spettacolo “Pinocchio”, è uno dei monelli più famosi della letteratura per l’infanzia (…) Il testo intende sensibilizzare alunni e docenti su un fenomeno ormai diffuso in tutto il mondo e che sta raggiungendo livelli assai alti di pericolosità sociale oltre che di risonanza psicologica per chi ne è vittima: il Bullismo. (…) La scelta di realizzare uno spettacolo per bambini e ragazzi nasce, quindi, dalla consapevolezza e dalla necessità di dover avvicinare le nuove generazioni al teatro, quale forma d’arte e di cultura nonché strumento di sensibilizzazione su importanti tematiche sociali.>>

(Alessandro Vicari – Il Quotidiano della Calabria -)