Giangurgolo (2016)

07-ourteam2.jpg

Residenza di studio e ricerca sulla Commedia dell’arte in fase iniziale di produzione con attraversamenti interregionali

Durata 20 gg

 

Questa residenza artistica è stata offerta alla Compagnia veneta Stivalaccio Teatro, guidata da Marco Zoppello, attore, regista e drammaturgo emergente della Commedia dell’Arte. La Residenza s’è focalizzata sullo studio della maschera calabrese Giangurgolo ed ha previsto il coinvolgimento di numerosi attori calabresi, la collaborazione dell’Università della Calabria e la MEO (Maison d’Europe et d’Orient). Stivalaccio teatro durante la permanenza ha coinvolto il territorio attraverso prove aperte e momenti di formazione.